Castrolibero, continua il progetto “Castelfranco Borgo degli antichi sapori”: ospite il cantautore Sasà Calabrese

Appuntamento Lunedì 22 luglio alle ore 21.00 all’anfiteatro Tieri

Continua la rassegna “Castelfranco Borgo degli antichi sapori” ideata e realizzata dalla Pro Loco di Castrolibero. L’evento nasce con l’intento di valorizzare e promuovere il centro storico cittadino, avvicinando la popolazione e i visitatori alla conoscenza della storia del territorio e dei beni culturali presenti. Tema trainante   gli antichi sapori, la tradizione culinaria su cui basare il benessere psico- fisico, il modello nutrizionale della dieta mediterranea e la diffusione di buone prassi alimentari. Tutte le attività previste – musica, enogastronomia e sport – ricondurranno al benessere dell’utente finale, proiettato anche nelle bellezze del territorio di Castrolibero.  

Appuntamento Lunedì 22 luglio alle ore 21.00 all’anfiteatro Tieri, ospite d’eccezione Sasà Calabrese. Cantautore, musicista, poli-strumentista, Sasà Calabrese presenterà il suo lavoro discografico “Conserve”. “Quell'odore di conserve, fatte di mattina presto, seduti in cerchio, uno dei tanti riti ancestrali della mia terra. Un momento di condivisione quasi spirituale che negli anni ha “posato” musica e parole sul fondale della mia storia – racconta Sasà - Conserve è memoria, un filo che lega il passato al futuro, a ciò che si è scelto di essere e di diventare”.

Il progetto del cantautore calabrese si muove all'interno della forma canzone. Canzone d'autore quindi, con un percorso che ha sempre favorito la fusione di più generi musicali, mantenendo sempre viva la componente legata all'improvvisazione che contraddistingue ogni suo concerto. Sul palco ad accompagnarlo Fabio Guagliardi al pianoforte e tastiere e Tarcisio Molinaro alla batteria e percussioni e ospite per la data del 22 Massimo Garritano, musicista, compositore talento della nostra terra.

In apertura del concerto un momento importante interamente dedicato alla salvaguardia e tutela della vita umana che vedrà la Presidente della Pro Loco di Castrolibero Erika Liuzzi consegnare al sindaco Giovanni Greco un defibrillatore. Un’azione, avviata con il corso “Basic life support and defibrillation (BLS-D)” che ha visto la partecipazione di 18 operatori culturali e dei vigili urbani in servizio sul territorio, verso l’obiettivo condiviso con l’amministrazione comunale di divulgare nella popolazione una formazione ed una cultura orientata alla corretta gestione tempestiva delle situazioni di emergenza. Il defibrillatore sarà destinato al Comando dei Vigili Urbani di Castrolibero.

 “Castelfranco” si presenta come un progetto innovativo capace di coinvolgere il pubblico non solo in momenti di convivialità, ma anche di approfondimento, studio e conoscenza; ritagliandosi così uno spazio personale all’interno degli eventi culturali presenti in Calabria. 

Appuntamento dunque 22 luglio con Sasà Calabrese in “Corserve”, ingresso gratuito.

 “Castelfranco Borgo degli antichi sapori” è patrocinato dal Comune di Castrolibero ed è riconosciuto dalla Regione Calabria all’interno dell’Avviso cultura per la valorizzazione del sistema dei beni culturali.

    2.png1.png7.png6.png3.png3.png
    Today209
    Yesterday644
    This week853
    This month6924
    Total217633

    10-12-2019