Il Gelso: proprietà e benefici

A cura della D.ssa Martina Scola, Biologa Nutrizionista.

Il gelso è una pianta appartenente alla famiglia delle Moraceae, proveniente dal continente asiatico. Il gelso veniva utilizzato per la produzione della seta, poiché i suoi frutti, le more,  sono l’alimento preferito dei bachi da seta.

Esistono specie diverse: il gelso bianco, il nero e il rosso.                         

Le more di gelso presentano numerose proprietà:

  • quelle nere contengono RESVERATROLO, una sostanza con  proprietà antiossidanticapace di contrastare l’attività dei radicali liberi, riducendo l’invecchiamento cellulare e proteggendo il sistema cardiocircolatorio. Recenti studi sostengono che il resveratrolo potrebbe avere proprietà antitumorali, così come gli antociani.
  • contengono buone quantità di VITAMINA C, che stimola le difese immunitarie proteggendo l’organismo da raffreddore e stati influenzali.
  • contengono buone quantità di FERRO, utili in caso di anemia
  • Contengono FIBRE e FITOSTEROLI che aiutano a ridurre i livelli di colesterolo cattivo. Le fibre inoltre aiutano a migliorare la salute dell’apparato digestivo, velocizzando il transito intestinale prevenendo così la stitichezza e la formazione dei gas intestinali
  • gli estratti della mora di gelso contengono MIGLITOLO, sostanza che inibisce l’assorbimento del glucosio mantenendo costante la glicemia.
  • Le more di gelso bianco contengono la ZEAXANTINA, un importante carotenoide, che protegge la retina dagli effetti nocivi dei raggi UVA.
  • Contengono VITAMINA K, CALCIO, FOSFOROMAGNESIO. Questi composti sono importanti per la formazione ed il mantenimento del tessuto osseo.

L’assunzione di more di gelso non presenta particolari controindicazioni, se non in caso di allergia.

D.ssa Martina Scola

    1.png9.png9.png9.png1.png7.png
    Today497
    Yesterday695
    This week497
    This month7024
    Total199917

    11-11-2019