Riso Venere, proprietà nutrizionali.

A cura della D.ssa Martina Scola, Biologa Nutrizionista.

Il riso Venere è riconoscibile dal colore nero ebano dei suoi chicchi (dovuto alla presenza di antociani). È una varietà di riso italiana nata dall’incrocio di una varietà di riso nero originaria della Cina con una varietà coltivata in Pianura Padana.

Il riso Venere presenta notevoli proprietà nutrizionali:

  • alto contenuto di potenti antiossidanti che eliminano i radicali liberi e  aiutano a prevenire il cancro, a ridurre i livelli ematici di colesterolo “cattivo” e a previene l’infarto.

 

  • Ricco di sali minerali come selenio, zinco, manganese, calcio e ferro (con un contenuto quattro volte superiore al riso comune). È invece povero di sodio, rendendolo così molto adatto alle persone ipertese. 

 

  • Contiene proteine di buona qualità ed è ricco di lisina, aminoacido essenziale, generalmente carente in altri cereali. 

 

  • Ha un buon contenuto di acidi grassi essenziali, come l’acido linoleico che appartiene alla famiglia degli Omega-6

 

  • contiene molti carboidrati complessi che sembrano non alterare la glicemia post-prandiale dei soggetti diabetici. 

  • È un tipo di riso integrale, quindi è un’ottima fonte di fibre

  • Non contiene glutine, il che lo rende un ottimo alimento per i celiaci.

 

  • Ha un’elevata digeribilità, utile per chi soffre di disturbi della digestione.

 

Non presenta nessuna particolare controindicazione.

A cura della D.ssa Martina Scola, Biologa Nutrizionista.

    8.png8.png4.png9.png1.png7.png
    Today2549
    Yesterday3061
    This week11442
    This month24498
    Total884917

    14-08-2020