La Cannella, proprietà e benefici.

A cura della D.ssa Martina Scola, Biologa Nutrizionista.

La cannella, conosciuta anche come cinnamomo, è un albero sempreverde che appartiene alla famiglia delle Lauracee .

Esistono numerose varietà di Cannella, la più pregiata è quella della specie Cinnamomum zeylanicum, originaria dello Sri Lanka.

 La cannella viene ricavata dall'essiccazione della parte più interna della corteccia della pianta, ha un colore chiaro, odore fortemente aromatico e gusto piccante.                         

La cannella contiene molti minerali tra cui spiccano per quantità ferro, calcio e potassio. Contiene anche molte fibre.  

                                                                                     

Ha diverse proprietà benefiche per l'organismo umano:

  • Attività antimicrobica e antiparassitaria

  • Attività antinfiammatoria

  • Effetto epatoprotettivo

  • Proprietà astringenti, utile nel contrastare la diarrea, riducendo in particolare flatulenza e disturbi digestivi

  • Proprietà neuroprotettive, alcuni studi preliminari sia in-vitro che in-vivo, suggeriscono una sua efficacia nel prevenire l’Alzheimer e altre malattie neurodegenerative.

  • Aiuta a ridurre i livelli di glucosio nel sangue, contribuendo a mantenere stabile i livelli insulinici.

  • Favorisce la perdita del peso, stimola la termogenesi dell’organismo: aumenta la produzione di calore e l’ossidazione del grasso.

  • Potente afrodisiaco.

 

Poiché la cannella contiene cumarina, una sostanza che a dosaggi elevati nuoce a fegato e reni, è consigliabile non abusarne.

A cura della D.ssa Martina Scola, Biologa Nutrizionista.

    6.png9.png4.png7.png6.png2.png
    Today1657
    Yesterday941
    This week1657
    This month62514
    Total694762

    25-05-2020