Come lavare le divise scolastiche in tempi di Covid-19: i consigli per disinfettare bucato e zaini.

A rivelare i trucchi per farlo nel modo giusto è stata l'esperta di pulizia Deyan Dimitrov, che sul DailyMail ha condiviso i consigli da seguire per far sì che i bimbi e i ragazzini utilizzino abiti e accessori perfettamente igienizzati ogni giorno.

Le scuole stanno per riaprire e, nonostante il numero dei contagi da Covid-19 sia nuovamente in aumento, milioni di ragazzi e di bambini torneranno tra i banchi tra poche settimane. Cosa possono fare i genitori per tenere i propri figli al sicuro in un periodo storico tanto difficile? Lavare e disinfettare tutto quello che portano a scuola, dalle divise agli zaini. A rivelare i trucchi per farlo nel modo giusto è stata l'esperta di pulizia Deyan Dimitrov, che sul DailyMail ha condiviso i consigli da seguire per far sì che i bimbi e i ragazzini utilizzino abiti e accessori perfettamente igienizzati ogni giorno.

Disinfettare i vestiti 

È innanzitutto fondamentale fare una differenza tra pulizia e disinfezione per capire quali sono i rischi dei lavaggi scorretti. Nel primo caso si eliminano sporco e germi da una determinata superficie ma spesso vengono solo sposati da un punto all'altro. Nel secondo, invece, si usano sostanze chimiche che uccidono sia i batteri che i potenziali virus, impedendone la riproduzione. I genitori dei bambini che riprendono la scuola, dunque, farebbero bene a disinfettare a fondo i vestiti dei loro figli.

Fare lavaggi ad alte temperature 

Per disinfettare gli abiti bisogna servirsi dei prodotti appositi a base di disinfettante e fare un lavaggio ad alte temperature, preferibilmente a 60 gradi, quando il tessuto lo permette. Sarebbe bene, inoltre, trasportare il bucato dalla cesta alla lavatrice con dei guanti monouso, facendo bene attenzione a servirsi di detersivi disinfettanti ma allo stesso tempo delicati, così da evitare che le sostanze chimiche possano provocare allergie.

Evitare di agitare il bucato

Scuotere il bucato prima e dopo averlo messo in lavatrice è assolutamente da evitare poiché potrebbe diffondere le particelle del virus nell'aria. Meglio, invece, lasciarlo ad asciugare in un'asciugatrice, capace di eliminare ogni residuo di umidità, la principale responsabile della proliferazione di virus e batteri.

Lavare spesso i soprabiti

I soprabiti come giacche e giubbini vengono lavati con minore regolarità rispetto agli altri capi di abbigliamento ma in tempi di Coronavirus, soprattutto quando vengono indossati dai bambini a scuola, sarebbe bene cambiare queste abitudini. Metterli in lavatrice ogni giorno, però, potrebbe rovinarli, dunque si può optare per una sterilizzazione con la vaporiera oppure, in alternativa, sull'uso di un ferro a vapore da passare sull'indumento.

Disinfettare lo zaino 

Gli zaini vengono toccati regolarmente dagli studenti e spesso vengono poggiati sul pavimento, dunque, per evitare che diventino un veicolo per la diffusione del virus, è necessario lavarli con una certa frequenza. Le modalità di pulizia variano a seconda del materiale in cui sono realizzati: i sacchetti di tessuto possono essere messi in lavatrice ad alte temperature ogni giorno, mentre le borse di pelle o in altri materiali delicati vanno disinfettate con spray appositi e salviette imbevute.

Disinfettare l'astuccio 

Allo stesso modo, anche gli astucci potrebbero diventare facilmente veicolo di trasmissione del virus. Così come per gli zaini, le modalità di lavaggio variano a seconda del tessuto in cui sono realizzati. È fondamentale, inoltre, non condividere questo accessorio con i compagni di classe.

continua su: https://donna.fanpage.it/come-lavare-le-divise-scolastiche-in-tempi-di-covid-19-i-consigli-per-disinfettare-bucato-e-zaini/
https://donna.fanpage.it/

    9.png5.png6.png1.png9.png9.png
    Today513
    Yesterday2589
    This week5680
    This month46601
    Total956199

    24-09-2020