Le Fragole, proprietà e benefici

A cura della D.ssa Martina Scola, Biologa Nutrizionista.

La fragola è nata in Francia e la prima varietà coltivata risale agli inizi del 1700. Appartiene alla famiglia delle Rosacee. Il suo nome scientifico è Fragraria e deriva dal vocabolo latino fragrans (fragrante), proprio in virtù dell’intenso profumo che caratterizza questo frutto.

Le fragole sono costituite costituite per il 90% da acqua, aiutano, quindi,  a drenare i liquidi. Presentano, inoltre, particolari enzimi che attivano il metabolismo dei grassi, favorendo il ricambio cellulare.

Numerose sono le proprietà benefiche di questo frutto:

 

  • Presenta un elevato contenuto di VITAMINA C, potente antiossidante, che stimola la produzione di COLLAGENE che previene le rughe e rafforza i capillari

 

  • Contiene elevate quantità di CALCIO, FERRO e MAGNESIO utili per chi soffre di reumatismi e malattie da raffreddamento

 

  • ACIDO SALICILICO utile contro la gotta e nel mantenere sotto controllo la pressione e la fluidità del sangue

 

  • FOSFORO ha azione lassativa, diuretiche e depurative

 

  • ACIDO ELLAGICO ha azione anticancro

 

  • ACIDO GALLICO antiossidante che protegge dallo stress ossidativo e dalla neurotossicità

 

  • XILITOLO previene la formazione della placca dentale e previene l’alito cattivo

 

Non ci sono particolari controindicazioni al consumo moderato di fragole. Tuttavia possono provocare reazioni allergiche, essendo alimenti istamino-liberatori.

 D.ssa Martina Scola

    1.png5.png8.png1.png1.png1.png
    Today238
    Yesterday914
    This week1800
    This month13596
    Total158111

    18-09-2019