Cosenza, La Polizia di Stato ha identificato l'autore dell'aggressione al bimbo di 3 anni avvenuta nei giorni scorsi in via Macallè

Dalla visione dei filmati delle numerose videocamere di sorveglianza gli inquirenti sono riusciti ad individuare le persone presenti all’accaduto le cui testimonianze hanno consentito di identificare l'aggressore.

Incessante è stata l’attività di indagine svolta in questi giorni dal personale delle Volanti dell’ U.P.G.S.P. della Questura di Cosenza per identificare l’uomo che, nei giorni scorsi, a Cosenza aveva aggredito un bimbo di tre anni di nazionalità marocchina in via Macallè, traversa di C.so Mazzini.

Il bimbo si era avvicinato ad una neonata, trasportata in una carrozzina da una giovane coppia.

Tale gesto aveva provocato la reazione della coppia, prima della donna poi dell’uomo, che avevano aggredito il bimbo, provocandogli delle lesioni giudicate guaribili in gg.5.

Dalla visione dei filmati delle numerose videocamere di sorveglianza si riusciva ad individuare le persone presenti all’accaduto le cui testimonianze permettevano di identificare T.D. di anni 22 e M.V. di anni 24 quali autori dell’aggressione che, pertanto, venivano deferiti in stato di libertà alla locale A.G. per lesioni personali aggravate.

    2.png1.png7.png6.png3.png3.png
    Today209
    Yesterday644
    This week853
    This month6924
    Total217633

    10-12-2019