Cosenza, armi e munizioni in soffitta: denunciato un pregiudicato

Nel corso di una perquisizione, un uomo S.A., pregiudicato, è stato denunciato perché trovato in possesso di munizioni illegalmente detenute.

Ieri pomeriggio, personale della Polizia di Stato appartenente all’U.P.G.S.P., Squadra Volanti, della Questura di Cosenza, collaborato da equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale e da unità cinofile di Vibo Valentia, ha svolto, sin dalle prime ore della mattinata, numerosi posti di controllo in diverse zone della città e perquisizioni domiciliari che si sono protratte fino a tarda serata.

Nel corso di una di queste  perquisizioni, un uomo S.A., pregiudicato, è stato denunciato perché trovato in possesso di munizioni illegalmente detenute.

Inoltre, all’interno del sottotetto condominiale, residenza di S.A., è stata rinvenuta una pistola calibro 6,35 con matricola abrasa, circa 200 munizioni, due parrucche e 300 milioni di Dinari (moneta fuori conio) della Repubblica Ceca sulla cui provenienza sono in corso accertamenti.

Il materiale rinvenuto veniva posto sotto sequestro e sono in corso su di esso ulteriori accertamenti tecnici ad opera della Polizia Scientifica.

    2.png9.png1.png3.png2.png7.png
    Today915
    Yesterday2111
    This week3026
    This month23895
    Total291327

    18-02-2020