Cosenza: ospedale nel caos, operatori della CoopService incrociano le braccia

Questa mattina, il primo “assaggio”. I lavoratori hanno deciso di incrociare le braccia, dunque niente pulizie, nessun inserviente, neppure operatori sociosanitari.

Dopo ore di angoscia per l’ennesimo “nulla di fatto” di ieri sera, ottenuto dall’incontro in Prefettura con il viceprefetto Eufemia Tarsia, questa mattina i 92 lavoratori della Coop Service hanno deciso di ritrovarsi tutti insieme nei locali che ospita gli uffici della ditta, posti all’interno dell’Ospedale Civile dell’Annunziata di Cosenza.

Fonte e articolo completo: calabriadirettanews

    2.png1.png7.png6.png3.png4.png
    Today210
    Yesterday644
    This week854
    This month6925
    Total217634

    10-12-2019